Descrizione del punto di immersione nell’Area Marina Protetta del Promontorio di Portofino

Sotto una piccola descrizione dell’immersione tipo in questa location, aspettiamo di raccogliere le vostre una volta fatta l’immersione con noi, i racconti più interessanti verranno inseriti nel nostro sito e condivisi sui social con altri sportivi legati alla nostra meravigliosa passione.

E’ un’ immersione facile, adatta ai principianti che possono esplorare sottocosta la fascia dei 20-25 metri, un insieme di grossi massi che crea tane e rifugi per la tipica fauna del posto: saraghi, qualche cernia, scorfani e polpi.. E’ possibile incontrare la pinna nobilis, il più grosso bivalve del nostro mare. Il percorso più profondo per gli esperti si trova nuotando verso ponente, dove raggiungendo la profondità di 35 metri, si trova una serie di massi che sono ricoperti di gorgonie e ospitano una fauna delle tane interessante, costituita da corvine, saraghi e musdee.

Difficolatà Facile

La Chiesa di San Giorgio