Descrizione del punto di immersione nell’Area Marina Protetta del Promontorio di Portofino

Sotto una piccola descrizione dell’immersione tipo in questa location, aspettiamo di raccogliere le vostre una volta fatta l’immersione con noi, i racconti più interessanti verranno inseriti nel nostro sito e condivisi sui social con altri sportivi legati alla nostra meravigliosa passione.

Prende il nome dalla piccola punta che si incontra provenendo da Punta della Torretta andando verso l’abbazia di S. Fruttuoso, alla fine di una piccola baia. L’ immersione inizia dal fondo di questa baietta per poi proseguire in direzione della punta. La roccia verticale precipita, formando una bella parete ricoperta di gorgonie rosse (paramuricee) e corallo, contornate da spugne colorate, briozoi, tunicati ed echinodermi, tipici dell’ambiente coralligeno di Portofino. Alcune spaccature che potrete trovare vicino al fondo, sono abitate da aragoste, musdee e scorfani. Sebbene non troverete molto pesce in questa immersione, rimarrete sicuramente soddisfatti dagli effetti scenografici del fondale. Dopo la punta estrema, la parete prosegue meno ripida con piccole rocce isolate ed è meno interessante del primo tratto descritto

Difficolatà Media

Punta dell’Indiano